Olimpico salvo. Così si gioca

di finconsadmin

Roma-Napoli si giocherà. Nonostante la pioggia prevista proprio durante la semifinale di Coppa Italia, il match si dovrebbe disputare senza problemi. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, ieri si è lavorato tutto il giorno allo stadio Olimpico per garantire il regolare svolgimento della gara. Il manto erboso sembra aver retto bene all’urto con la pioggia, soprattutto grazie al Verti Drain, un macchinario che con  le sue punte riesce a bucare il terreno e a smuoverlo dalla compattezza in cui si è venuto a trovare per colpa dell’acqua che si accumula. L’erba funziona come una spugna. Quando raggiunge il massimo della capacità di assorbimento comincia a respingere l’acqua, diventando quasi inservibile. Ieri è stata tagliata l’erba (e riverniciata) per evitare di lasciare buche e successivamente coperto il campo con i teloni, che dovrebbero proteggere il terreno di gioco fino a due ore prima del calcio d’inizio. Il Coni ha impegnato sei squadre di inservienti per un totale di 34 persone: due si occuperanno di arrotolare i teloni; altre due caricheranno i teloni su un carrello e porteranno via i tubi; le ultime due libereranno la parte laterale del campo (in sinteico) dall’acqua. Entro le 19.45, dovrebbe essere tutto a posto. Intanto, in giornata si è svolto in Questura il tavolo tecnico per la sicurezza della partita. Sono stati istituiti i punti di raccolta per i circa 1200 tifosi del Napoli che arriveranno a Roma con mezzi propri. Saranno inoltre transennate alcune strade per facilitare afflusso e deflusso dei circa 30.000 spettatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy