Nella parata di campioni anche Cudicini e Da Costa

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport) Hall of Fame, in ogni caso sarà un successo. Una iniziativa della nuova società, che porterà ad abbracciare oggi all’Olimpico tanti campioni del passato. I vincitori ieri sono stati a Trigoria e hanno incontrato il presidente Pallotta. Annullato invece all’improvviso l’incontro con i giornalisti, strana decisione che lascia trasparire un po’ di tensione. In serata il ricevimento a Palazzo Colonna in piazza Santi Apostoli e oggi la festa allo stadio. Per i dieci vincitori (assente per impegni personali Cafu) e altri campioni del passato che hanno partecipato alla selezione. In tutto 30 ex calciatori che hanno scritto la storia giallorossa. L’appuntamento alle 9,30 allo stadio, alle 11 avrà inizio l’evento.

 

E’ previsto un giro di campo dei vincitori, che indosseranno una maglia celebrativa (in lana merinos, è stata disegnata dallo stilista romano Mario Calvo), con il logo della Hall of Fame. Ai primi 5.000 spettatori andrà in regalo una maglia ricordo. I campioni del passato entreranno in campo con i pullmini del nuovo sponsor. Verranno trasmesse sul display immagini storiche.

 

L’evento sarà trasmesso in diretta su Roma Channel e sul canale ufficiale youtube della Roma. Oltre ai vincitori (Tancredi, Rocca, Aldair, Losi, Falcao, Conti, Pruzzo, e i parenti che rappresenteranno Bernardini, Di Bartolomei, Amadei), saranno presenti altri ex campioni o loro parenti.

 

In ordine sparso: Cudicini, Prati, De Sisti, Rizzitelli, Ginulfi, Da Costa, Giannini, Chierico, Paolo Conti, Vierchowod, Tommasi, Graziani, Del Sol, Panetti, Peirò, Santarini, Moriero. Forse Boniek. I figli di Antonio Fusco (uno dei primi testaccini), il figlio di Krieziu, il nipote di Ferraris IV. Presenterà Matteo Vespasiani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy