Nainggolan, intrigo a Milano

di finconsadmin

La Roma di nuovo su Nainggolan? Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport ieri a Milano si è riaperta una pista della quale da tempo non si parlava più. Il sussurro sul contatto stabilito ieri pomeriggio tra Cagliari e Sabatini è assolutamente attendibile. Come è altrettanto vero che il contatto c’è stato, ma in attesa di diventare un appuntamento, tale non è diventato mai. (…) Si vede che tra Cagliari e Roma affari non se ne riescono a mettere in piedi.

 

 

 L’intrigo di ieri ha trovato terreno fertile per il semplice fatto che Roma e Nainggolan erano stati molto, molto vicini. Due mesetti fa Sabatini trattava con il ds Marroccu prima che il dirigente sardo concludesse il suo mandato e tornasse Nicola Salerno al fianco di Cellino. E si era parlato di contropartite (Caprari, Romagnoli, Verre). E molta strada sembrava percorsa. Finché il presidente del Cagliari sentenziò: « Spero proprio di non darlo alla Roma, non voglio darlo alla Roma ». Vecchie ruggini di campo, lo 0-3. Una scomunica pubblica per il club giallorosso, a fronte di rapporti che erano stati sempre buoni. Ieri, invece, c’è anche chi ha voluto leggere una manovra di disturbo della Roma al Cagliari, dopo quella sconfessione pubblica di Cellino.

 

Fatto sta che la pista Nainggolan è riemersa come una nuvola di fumo da una sigaretta del ds Sabatini, ieri pomeriggio. E così sembra essere svanita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy