Montella, romanista grazie a… Zeman

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – Il bello è che alla Roma l’aveva voluto lui, prima che Franco Sensi decidesse di cambiare allenatore. Erano i primi mesi del 1999: Zeman consigliò al suo presidente di acquistare Vincenzo Montella, un attaccante napoletano che segnava gol a raffica nella Sampdoria. Baldini all’epoca era sullo sfondo, con un ruolo di consulente di mercato. Montella accettò volentieri l’offerta, sapendo di poter crescere con il maestro del calcio d’arrembaggio. E invece le loro strade si divisero senza che nessuno dei due lo volesse e senza che la storia concedesse una secona possibilità. Sabato il vecchio Zeman affronta per la prima volta il giovane Montella da collega. Con un approccio differente: stavolta è stato Montella il ripudiato, con Baldini mano invisibile dell’operazione, e Zeman ha assunto con piacere il ruolo del soccorritore richiamato a casa dopo tredici anni di esilio. (…)

 

PRIMATO – Zeman, peraltro, viene sospinto anche da un interessante stimolo statistico: nelle sue 83 partite da allenatore della Roma soltanto una volta ha infilato quattro vittorie di fila. Tra l’11 febbraio e il 1° marzo 1998, completando la striscia proprio all’Olimpico contro la Fiorentina: 4-1 con rete di Paulo Sergio, doppietta di Delvecchio e sigillo del campione infinito, Francesco Totti. Grazie a quel risultato, la Roma staccò in classifica i rivali assestandosi al quinto posto. Stavolta, invece, Zeman arriva allo scontro con la Fiorentina – che lo aveva sondato qualche mese fa, tanto per completare le coincidenze impossibili – senza la possibilità di passare davanti: bene che gli vada, sarà un aggancio. Ma sarebbe un risultato incoraggiante, pensando a come si era messa per la Roma dopo il derby, quando tutto sembrava da ricostruire.
DA VERTICE – Stando alle ultime cinque giornate di campionato, anzi, è la partita tra le squadre che si sono comportate meglio: la Roma ha conquistato 12 punti, la Fiorentina 11 (come il Napoli). Nessuno è andato così forte, da novembre in poi. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy