Merkel sempre più vicino. E spunta anche Tachtsidis

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) – La Roma e il Genoa continuano a parlare.

I contatti sono portati avanti dal direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini, e dal presidente rossoblù, Enrico Preziosi. La rosa dei giocatori che piacciono al club giallorosso comprende Alexander Merkel (20 anni, centrocampista tedesco), Andreas Granqvist (27 anni, difensore svedese), Mattia Destro (21 anni, appena escluso dai 23 di Prandelli) e anche Panagiotis Tachtsidis (21 anni, mediano greco). Tra oggi e domani il Genoa definirà il proprio assetto dirigenziale. Affrontato il capitolo, continuerà ad ascoltare le richieste della Roma.

Per Merkel ci potrebbero essere importanti novità già in questo fine settimana: il Genoa lo valuta 7-8 milioni di euro, i giallorossi insistono, provando ad accompagnare l’affare con qualche contropartita tecnica (ai rossoblù potrebbero interessare Bertolacci, Greco e Rosi). Il nome di Tachtsidis, invece, è stato fatto da Zeman, che ne ha apprezzato le doti durante il campionato di B appena concluso: il greco ha collezionato 37 presenze e 2 gol con la maglia del Verona. Il boemo lo aveva già segnalato ai dirigenti del Pescara.

 

DIFESA – La Roma è sempre a caccia di un difensore centrale, oltre a Castan (25 anni, brasiliano del Corinthians) già bloccato per 5 milioni (al giocatore andrà 1 milione a stagione per cinque anni). In cima alla lista c’è sempre Rolando (27 anni, portoghese di proprietà del Porto). «Solo al termine dell’Europeo penserò al mio futuro. Sono un giocatore del Porto ed ho un contratto, questa oggi è la cosa più importante» ha fatto sapere Rolando. La Roma non molla: l’offerta è arrivata a 13 milioni di euro e il Porto non ha detto no. In Italia, oltre a Granqvist del Genoa, piace Angelo Ogbonna (23 anni, del Torino): anche il nazionale azzurro è stato indicato da Zeman.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy