Martello Garcia “In Champions da protagonisti”

di finconsadmin

Una Roma che piace e che diverte, obiettivo raggiunto. Era uno degli step principali nel percorso di crescita della sua Roma e Rudi Garcia può dirsi soddisfatto di averlo agganciato nel corso di un anno incredibile: come riporta l’edizione odierna del «Corriere dello Sport», l’allenatore romanista ha applaudito fisicamente ed a parole la prestazione dei suoi ragazzi nella bella vittoria di ieri sera.

 

La Roma è stata grande, ha offerto un bel gioco ed ha costruito tante azioni.” Una fame di vittoria che non scema, nonostante alla conclusione del campionato manchino solamente cinque giornate: “Se devo trovare un difetto è la disattenzione sul gol, ma in generale per un allenatore è una soddisfazione veder fare certe azioni ai propri calciatori. La corsa allo scudetto? Intanto abbiamo aumentato il vantaggio sul Napoli, mentre per qualche giorno, o forse di più, siamo più vicini alla Juventus. Vedremo come andrà a finire.”

 

Il prossimo anno sarà Champions e Garcia ha in mente una Roma che partecipi da protagonista: “Vorrei disputare una Champions da protagonista, non tanto per esserci. Vorrei che la squadra fosse in grado di superare la prima fase.”

 

Sui singoli: “Dodò e Ljajic erano fuori da tempo ma ero sicuro che sarebbero scesi in campo con l’atteggiamento giusto. Toloi? Sta facendo bene, ha personalità e senso dell’anticipo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy