Ma a Trigoria sperano di perdere solo Nico Lopez

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – Nessuno a Trigoria è caduto dalla sedia o si è fatto prendere dal panico per l’imminente torneo sudamericano. Il problema è stato già affrontato nei giorni scorsi.

ELEGGIBILI – La Roma ha quattro giocatori in età da Under 20: Dodò, Lamela, Lopez e Marquinhos, già campione sudamericano con la selezione brasiliana a livello di Under 17 l’anno scorso. Se Argentina, Brasile e Uruguay li chiamassero tutti, sarebbe un bel guaio per Zeman che perderebbe quattro giocatori per un mese proprio nel cuore del campionato. Ma Sabatini si è già mosso attraverso i suoi canali per evitare di impoverire la Roma.
VIA UNO – Forte di un accordo non scritto tra club e federazioni, secondo il quale i calciatori “strategici” non vengono convocati a stagione in corso nei campionati giovanili, Sabatini è stato rassicurato: a Paraguay 2012 dovrebbe partecipare soltanto Nico Lopez, che già durante l’ultima pausa aveva risposto alla chiamata dell’Uruguay per giocare nella nazionale Under 20. Nessun problema per gli altri. Se così fosse, non ci sarebbero allarmi (…)
OCCHI APERTI – Proprio dal Sudamerica, invece, e proprio in quella fascia di età in cui i calciatori sono prospetti di fuoriclasse, potrebbero arrivare gli eventuali rinforzi di gennaio della Roma. Sabatini è già al lavoro per l’acquisto di un esterno di difesa: dovrà per forza avere il passaporto comunitario e non costare molto. In Europa, intanto, la Roma segue sempre il tedesco Jung, su cui è forte la concorrenza dell’Inter, e l’italiano Santon del Newcastle.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy