La Roma ci prova con Schurrle

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – La scelta del nuovo allenatore sta condizionando il mercato della Roma solo in parte.

Perché il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini non si ferma, abituato da sempre a lavorare con poche certezze. Gira, osserva, ascolta, legge relazioni, valuta. Allaccia rapporti, sonda la possibilità di arrivare a qualcuno degli obiettivi che secondo lui andranno bene con qualsiasi tecnico.

 

E uno di questi è André Schurrle, 20 anni, attaccante tedesco di proprietà del Bayer Leverkusen. Sabatini ha individuato in lui un rinforzo ideale per il reparto offensivo: Schurrle è infatti un giocatore moderno, in grado di svolgere diversi compiti, da esterno a trequartista fino alla punta vera e propria. Dotato di un ottima tecnica, Schurrle è esploso due anni fa, con la maglia del Mainz. Da allora ha cominciato a far parlare di sé, grazie alle 33 presenze, i 5 gol e i 3 assist collezionati nella Bundesliga 2009-2010. Proprio in quel periodo, quando faceva già parte della nazionale tedesca Under 21, il ct Loew lo ha convocato nella Germania dei “grandi”. L’anno scorso Schurrle, continuando su quanto di buono aveva fatto, ha incrementato sensibilmente un numero importante: quello dei gol, segnandone addirittura 15 in campionato e 3 nelle qualificazioni per l’Europeo che comincerà tra due settimane in Polonia e in Ucraina. E infatti l’estate scorsa il Bayer Leverkusen lo ha acquistato versando nelle casse del Mainz 8 milioni di euro. Oggi costa più o meno il doppio, ma Sabatini è intenzionato a fare un tentativo[…]

GENOA – Non si interrompono intanto i rapporti con il Genoa e il suo presidente Enrico Preziosi. Sfumato Palacio, la Roma punta a un altro rossoblù: Alexander Merkel, altro tedesco, centrocampista classe ‘92 che piace moltissimo a Sabatini. Al Genoa è legato anche il futuro di Mattia Destro, 21 anni, la compropietà del quale sarà riscattata dal Siena tra poco meno di un mese a fronte di una spesa di 1,3 milioni di euro. «Su Palacio Sabatini è arrivato tardi – ha detto Capozucca, ds del Genoa, ai microfoni di Centro Suono Sport ma ora, nella politica di ringiovanimento della Roma è normale che gli interessino giovani talenti emergenti. Merkel è un ‘92 e Destro è un ‘91. Possiamo dire che c’è interesse della Roma, da qui a prendere un giocatore passano tantissimi altri fattori. Merkel è tutto del Genoa e sarebbe più facile intavolare una trattativa con noi, per Destro bisognerebbe prima risolvere la situazione con il Siena» […]

VOCI – Intanto, sempre per quanto riguarda l’attacco, da segnalare che in Francia si parla di un interesse della Roma per Olivier Giroud, centravanti del Montpellier che proprio domenica scorsa ha vinto la Ligue 1 laurendosi campione. E nella corsa al titolo di Francia, Giroud (25 anni) ha contribuito con 21 gol che gli sono valsi il titolo di capocannoniere (a pari merito con Nenè del Psg). Giroud parte da una valutazione di 10 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy