La Primavera cerca il riscatto

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport/Infopress – LScalia) – Rialzare la testa. Subito. Dopo il passo falso al debutto in campionato contro il Napoli (3-0), l’occasione è doppia per la baby Roma di Alberto De Rossi, attesa domani dalla prima sfida casalinga della regular season contro la Reggina e poi mercoledì sera dalla finale di Supercoppa Primavera davanti all’Inter. Grandi o piccoli, la differenza è sottile. Perché a Busto Arsizio (ore 20.30) scendono in campo i campioni del futuro per alzare al cielo il primo trofeo della stagione. Di fronte i giallorossi, di diritto in finalissima in virtù del successo in Coppa Italia, e i neroazzurri campioni d’Italia, guidati da Daniele Bernazzani, il successore di Andrea Stramaccioni. La Roma è arrivata in fondo a questa manifestazione in due occasioni, però non è mai riuscita a fregiarsi del titolo. L’ultima delusione è recente: infatti, appena un anno fa la Fiorentina conquistò la Supercoppa Primavera dentro l’Olimpico. Da allora è cambiato (quasi) tutto. E l’undici titolare di oggi cerca quadratura, affiatamento, fiato e corsa[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy