Il tridente perfetto

di finconsadmin

In barba a chi sentenziava, in tempi ormai remoti, che tra Francesco Totti e Mattia Destro ci fosse un’incompatibilità di fondo, Rudi Garcia ha finalmente scoperto il tridente perfetto: come riporta l’edizione odierna del «Corriere dello Sport», il tris di attacco composto dai due calciatori e da Gervinho ha mostrato nel recente passato tutta la forza dirompente di un assortimento particolare.

Velocità, classe e profondità che hanno portato alla Roma gol e punti: dopo il primo esperimento contro il Catania (4-0 e show all’Olimpico), il tecnico ha puntato forte sui suoi tre attaccanti: con loro dall’inizio 5 vittorie e 15 gol segnati, una media di 3 reti a partita che è frutto di un equilibrio sia in fase difensiva che in quella di proposizione dell’azione. In fase di possesso Totti arretra ed innesca l’imprevedibilità di Gervinho o la scaltrezza di Destro, in fase di non possesso i due esterni si sacrificano (anche se non è raro vedere il capitano rincorrere gli avversari nella metà campo giallorossa) oppure iniziano il pressing sui portatori di palla avversari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy