Il segreto di Gervinho: “Mi alleno da solo dopo le sedute”

di finconsadmin

8 milioni all’Arsenal, tra lo scetticismo generale.
Nel ritiro USA i primi allenamenti furono disarmanti: come ricorda il Corriere dello Sport – Bompard, il secondo di mister Garcia, crossava e Gervinho cercava di colpire al volo, con grande pericolo per i nidi di uccelli sulle grondaie della costruzione davanti al campo. Poi i gol e non più la panchina.

Il merito è dell’attenzione alle esercitazioni tecniche da parte di Rudi Garcia. L’ivoriano racconta: «All’Arsenal non mi allenavo con questa intensità nelle conclusioni. Qui a Roma, come accadeva a Lilla, mi fermo dopo l’allenamento e con lo staff tecnico proviamo situazioni tattiche che s’incontrano durante le partite. In questo modo riesco a migliorare».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy