I tifosi non tradiscono: 40.000 all?Olimpico

di finconsadmin

L’ultimo ad arrendersi ? stato Stekelenburg che ieri ha accusato una fitta alla coscia. ?Tra Lobont e Goicoechea, Andreazzoli ha gi? deciso ma tiene la scelta per s?. La sensazione ? che il secondo sia di molto arretrato nella gerarchia dai tempi di Zeman, che lo considerava il titolare.
Nulla che possa abbattere il morale dei giallorossi per la partita di oggi contro il Siena. A parte probabilmente la rinuncia a Marquinhos, che sarebbe tornato utile contro una squadra di velocisti. Semmai infastidisce Andreazzoli e i suoi la mancanza dello squalificato Destro. Che sarebbe stato non solo il principale ex dell?incontro ma pure la scelta preferenziale per il centro dell?attacco.
Questo invece passa sulle spalle di Osvaldo, atteso probabilmente da una secchiata di fischi. Per metterlo nelle migliori condizioni possibili Andreazzoli gli schiera alle spalle un reparto d?appoggio spregiudicato con Lamela, Totti e Florenzi, dato che effettivamente la partita ? da vincere a ogni costo. A Osvaldo non resta che spezzare il suo digiuno di gol casalinghi, datato dall?anno scorso, e andare a ricevere gli applausi che inevitabilmente seguiranno.

 
E saranno sonori, come gli eventuali e malaugurati fischi. Anche per questa partita, anche dopo la deludente prestazione contro il Pescara, la Roma chiama e i romanisti rispondono. Saranno 40.000 all?Olimpico, tra abbonati e paganti di giornata. Credono in questa squadra che ancora non crede abbastanza in s?.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy