Garcia: «Voglio 11 centrocampisti»

di finconsadmin

Rudi Garcia sta costruendo la sua Roma e afferma che la costruzione di una squadra parte dal centrocampo.

 

Il Corriere dello Sport riporta che la Roma sta affrontando queste amichevoli come se non avesse nessuno davanti cercando di disegnare traiettorie e movimenti a prescindere dagli avversari.

Il continuo movimento è alla base della squadre di Gracia sin dai tempi del Lilla e anche la Roma sta rispondendo a queste sollecitazioni tattiche del mister che vorrebbe 11 centrocampisiti.

 

Dai mediani alle punte il mister vuole grande movimento e, grazie alle partitelle a campo ridotto, riesce ad allenare questo continuo movimento che impedisce ai giocatori di fermarsi sia dall’attacare che dal difendere.

Anche Benatia è stato preso per la sua personalità nel portare palla e fare da centrocampista aggiunto all’occorrenza. De Rossi è il suo regista ideale perchè unisce le due fasi importantissime per l’allenatore transalpino.

Accanto avrà Kevin Strootman forte anche lui nelle due fasi e che predilige fette di campo offensive.

Pjanic più claasico ma capace, con la velocità di pensiero, a sopperire ai suoi limiti fisici.

In attacco Garcia predilige fraseggi stretti, che possano arrivare a Totti per illuminare con i suoi filtranti magici la manovra Giallorossa.

 

Tutto questo vuole però sacrificio e corsa da parte di tutti per il sotto palla e questo ancora non riesce alla nuova Roma. Lo stesso Garcia è molto fiero del suo centrocampo: “Ho un centrocampo pressoché perfetto, con tanta gente di qualità che sa anche segnare”. Speriamo rimanga questo senza cessioni importanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy