Garcia: “Possiamo ancora sognare”

di finconsadmin
Cosa dire di più di questo francese con sangue andaluso, e ormai anche giallorosso? La Roma di ieri sera ha del miracoloso, perchè non era assolutamente facile fare 82 punti e blindare il 2° posto dovendo constatare che per la prima volta al mondo non danno lo scudetto. Ma era ancor più difficile far credere ai suoi giocatori e probabilmente anche a se stesso che davvero i 3 punti in palio contro il Milan potessero servire ad agganciare ancora la Juve a pochi metri dall’arrivo.
Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, l’ analisi di Garcia è ancora lucida, partecipata. «Nel primo quarto d’ora abbiamo sbagliato tanto, con un possesso palla troppo lento. Poi siamo cresciuti e c’è stata la magnifica giocata di Pjanic, un gol da mondiale, un grandissimo giocatore. Nell’intervallo ci siamo un po’ chiariti e nella ripresa la Roma mi è piaciuta molto di più. Ora restano tre partite, dobbiamo andare fino in fondo. C’è un patto tra me e i giocatori. Davanti a questo pubblico avevamo il dovere e il piacere di dare il massimo. Possiamo ancora sognare. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy