Garcia “Non finisce qui”

di finconsadmin

Si sentirà solo in panchina. Con l’assistente Bompard spedito ai piani superiori per guardare la partita dall’alto e appena otto giocatori intorno.  I convocati sono 20, pochissimi. Per fortuna dalla Primavera si può sempre pescare bene e questa volta hanno pescato Berisha, centravanti in via di raffinamento.

 

“La squadra mi dà un tale piacere e mi trovo così bene ad allenare un gruppo di uomini veri che non vorrei mai veder finire questo campionato. Di sicuro non lo vedrò finire in queste ore. Noi vinciamo e sento dire che la corsa per lo scudetto è riaperta, vince la Juve e mi raccontano che si è richiusa. Mi sta bene tutto, noi intanto vinciamo. Ci siamo riusciti 23 volte su 32 partite. Significa che ci sappiamo fare”.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Garcia è arrivato in Italia armato di modestia. Adesso si mette a indicare strade e a dettare ricette. Il guaio è che fa bene. La sua Roma ha mostrato qualcosa di nuovo e di bello, anche se forse non vincerà nulla, tantomeno lo scudetto. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy