Garcia: La corsa è sempre aperta

di finconsadmin

“Andiamo avanti”. Rudi Garcia pensa al futuro, senza soffermarsi troppo a quello che sarebbe potuto essere e non è stato nella serata di Milano: la Roma deve andare avanti, la prossima gara contro il Catania sarà fondamentale per arrivare al meglio alla sfida di Torino del 5 gennaio.

Come si legge sull’edizione odierna del «Corriere dello Sport», il tecnico francese continua a tenere alta la tensione di un gruppo sempre sul filo del rasoio, impegnato a rincorrere la velocissima Juventus ed un pò appannato dopo l’exploit di inizio anno.

«Stavolta abbiamo sbagliato in difesa . Ma siamo stati noi a far gioco: significa che ci temono…» Garcia sa essere diplomatico, sa moderare i toni, dissimulare la delusione, vedere il bicchiere mezzo pieno. Ma non può cambiare l’espressione del viso. E quella dice tutto, di quanto gli bruci dentro questa vittoria mancata che assomiglia molto più ad una sconfitta. Sicuramente potevamo far meglio. Eravamo venuti qui per vincere e avremmo meritato la vittoria se fossimo stati più attenti in difesa. Strano, questa volta qualcosa non ha funzionato proprio nel settore in cui normalmente siamo più forti. Non dobbiamo prendere due gol in quel modo. Ma anche in attacco potevamo far meglio. Soprattutto dovevamo fare il terzo gol, ed essere più concreti quando il Milan ci ha concesso spazio. Qualche volta in contropiede abbiamo sbagliato l’ultima scelta o la misura dell’ultimo passaggio. Peccato, ma dobbiamo essere comunque contenti della prestazione. Insomma, un po’ deluso per il pareggio, ma ancora una volta contento per il gioco messo in mostra dalla squadra».

 

Sulle prossime gare: «Fisicamente stiamo bene. Ci prendiamo questo pareggio e ci prepariamo per la partita con il Catania. Che dovremo vincere assolutamente, non tanto per restare in qualche modo in scia alla Juve, ma perchè dobbiamo far correre la nostra classifica. Io non guardo nè la Juve davanti nè il Napoli dietro. Guardo la Roma e voglio che si torni presto a fare i tre punti. A proposito, vorrei girare superando quota 40. Dobbiamo assolutamente farlo»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy