Francia e Spagna ok per i telefonini. In Germania è no

di Redazione, @forzaroma

Come confermato dallo stupore espresso subito dopo la partita da Rudi Garcia, nessun divieto sull’uso dei cellulari per il campionato francese dove, ai tempi del Lille, il tecnico transalpino era regolarmente in contatto con il suo vice Bompard.
Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, analoga tolleranza per la Liga spagnola dove nessuna sanzione è prevista per smartphone e tablet regolarmente utilizzati in panchina.

Allenatori, giocatori e le altre persone autorizzate a sedere in panchina nella Bundesliga non possono invece fare uso del telefonino durante lo svolgimento della partita. «Finora da noi non è mai accaduto qualcosa del genere e se dovesse succedere sarebbe certamente sanzionato», ha commentato il “caso Garcia” Dick Meier-Bosse, portavoce della Lega calcio tedesca (Dfl). Il regolamento interno della Bundesliga vieta l’uso del cellulare (con e senza connessione Internet) anche perché può essere un sotterfugio per eludere il danno principale dell’espulsione di un allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy