“Feng è forte, la Cina è ricca”

di finconsadmin

La questione dell’interesse di Chen Feng per una quota di azioni della Roma, ha mobilitato l’opinione pubblica e gli esperti dei rapporti tra Cina e Italia: il «Corriere dello Sport» in edicola oggi ha chiesto un parere all’ambasciatore italiano in Cina, Alberto Bradanini, per capire meglio che tipo di legami possono nascere tra le due nazioni ed in particolare tra l’imprenditore e la società capitolina.

 

 

“Il calcio in Cina piace. Il gruppo di Chen Feng è forte, in rapida espansione anche verso l’Europa. Eventuali investimenti in Italia permetterebbero al nostro paese di sfruttare meglio il flusso di turisti cinesi che arriva. Calcoliamo che nel 2013, da gennaio a luglio, l’import di prodotti italiani è cresciuto del 9% rispetto allo scorso anno. Il problema è che gli investitori cinesi preferiscono il mercato tedesco perché garantisce ritorni migliori rispetto a quello italiano, dobbiamo lavorare per diminuire le asimmetrie economiche che oggi ci vedono in sofferenza.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy