Esterno basso: Digne o D’Ambrosio. A giugno arriva il talento Abner

di Redazione, @forzaroma

Se ci sarà bisogno, la Roma a gennaio cercherà di rinforzarsi per dare a Garcia la rosa giusta per lo sprint finale. Una Roma lanciata nella volata per le primissime posizioni e che non vuole tralasciare la Coppa Italia (i giallorossi entrano in gioco il 9 gennaio) potrebbe avere la necessità di puntellare più di un reparto.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, In primo luogo quello degli esterni difensivi, settore nel quale Maicon, Torosidis, Balzaretti e Dodò per una serie di ragioni potrebbero non bastare a dargli dentro fino in fondo su tutti e due i fronti.
Nei giorni scorsi si è parlato molto di Micah Richards, il terzino destro del Manchester City che, tra un infortunio e l’altro e qualche scelta tecnica di Pellegrini è finito sorprendentemente ai margini della squadra titolare. Forte fisicamente (acciacchi a parte), gran corsa, 25 anni, l’inglese potrebbe arrivare con la formula del prestito secco o con diritto di riscatto.

Sul fronte italiano, uno dei nomi che girano di più in chiave Roma è quello di Danilo D’Ambrosio, 25 anni, esterno (anche lui può giocare a destra o a sinistra) del Torino, che ha segnato già due gol in questo campionato. D’Ambrosio è migliorato moltissimo con Ventura ed è finito nel mirino delle grandi. La Roma potrebbe prenderlo in comproprietà girando la metà di Romagnoli che ha assolutamente bisogno di giocare per non disperdere il suo talento.

A gennaio (cioè già da ora secondo i canoni di mercato e di Sabatini) tornerà d’attualità la questione Borriello. L’attaccante che per ora non trova molto spazio nell’undici iniziale di Garcia, sarà sicuramente e nuovamente richiesto da quelle squadre che hanno problemi di punte centrali con certe caratteristiche. Potrebbe riproporsi lo scambio a tre con Genoa e Juve, con Gilardino in bianconero, Borriello sotto la Lanterna e Quagliarella alla Roma. Ricordate? Era l’ultimo giorno di mercato estivo e l’affare stava per andare in porto, ma poi saltò in extremis. Quagliarella però, sembra molto meno fuori dalle scelte di Conte rispetto a quanto si ipotizzava due mesi fa.

 

C’ è una operazione in prospettiva per la prossima stagione: riguarda Abner Felipe Souza de Almeida, per tutti Abner. Farà 18 anni a maggio prossimi e il ds Sabatini ieri ha incontrato i manager del ragazzo e lo ha praticamente preso. Ma arriverà maggiorenne, per ora resterà nel Coritiba. Ora sta giocando nel Brasile Under 17 il Mondiale negli Emirati Arabi: è stato valutato tra i 4 e i 5 milioni. Considerato il nuovo Marcelo, piace molto all’Udinese e al City. Ieri sera lo stesso Sabatini a Sky, mentre mostravano le immagini di lui che parlava con Pallotta, ha detto: «Gli stavo dicendo di un giocatore acquisito per giugno». Poi il ds della Roma ha nicchiato. E’ Abner.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy