E’ un altro che non accetta troppe sconfitte

di finconsadmin

Sapere chi è Gervinho non è indispensabile. Se Rudi Garcia vuole Gervinho, noi tutti vogliamo Gervinho. Da qui non si scappa. L’uomo che dice quello che deve dire, senza bisogno di dirlo, semplicemente con la faccia che si porta dietro, ha dimostrato fin qui di meritare tutto il credito che serve. Come riporta il quotidiano corrieredellosport, in poche settimane, tra Brunico e Boston, Garcia ha saputo fermare quest’aggressiva e molto compiaciuta sagra del lutto scatenatasi in città dopo il derby di Coppa […]. Garcia voleva Gervinho, Sabatini glielo ha dato. Semplice. E ora sapremo. Non servirà molto tempo. Accantonato da Arsène Wenger nell’Arsenal, Gervinho si aggiunge al Maicon umiliato a Manchester, al De Sanctis sbolognato dal Napoli, ai De Rossi, ai Pjanic e ai Balzaretti che sono più mancati nella Roma mancata dell’ultima stagione. Tutta gente d’onore. Che non accetta troppe sconfitte nella propria biografia. Gervinho sarà uno di loro? A breve sapremo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy