E ora Totti comincia a sperare

di finconsadmin

La Roma nelle ultime giornata ha avuto un evidente calo di prestazioni e di risultati, tutto questo per via della mancanza del suo uomo simbolo Francesco Totti. Come riporta il Corriere dello Sport il rientro del capitano si avvicina sempre di più ma non sarà probabilmente contro la Fiorentina.

 

Clinicamente Totti è guarito ma a 37 anni non si vuole rischiare di imbattersi in ricadute che potrebbero spostare ancora più in la il completo recupero. L’obbiettivo è quello di arrivare al massimo della forma per la partita contro il Milan il 16 dicembre, magari dopo un rodaggio di alcuni minuti ottenuti contro la Fiorentina.

 

I compagni hanno dimostrato in campo che il capitano manca tanto a questa squadra, ma  non si sono fatte mancare dichiarazioni al miele per lui:«Giocare senza Francesco è più difficile. Non è questione di sicurezza-rivela Miralem Pjanic- E’ il giocatore più forte della squadra e soprattutto è nella Roma da talmente tanti anni che i suoi compagni si sono abituati a vederlo, ad averlo accanto. Quando lui non c’è è come se mancasse un punto cardinale, l’indicazione della strada da seguire. Siamo costretti a giocare in maniera diversa dal solito. Possiamo disputare, e lo abbiamo fatto, buone partite anche in assenza di Totti. Però tutto diventa più faticoso».

 

Contro la Fiorentina inoltre si spera di recuperare i ritorni anche di Destro e Balzaretti.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy