E ora il centrale: Toloi o Paletta

di finconsadmin

A chiudere un mercato che definire eccezionale (anche in proiezione futura) è davvero poco, la Roma porterà a casa un difensore centrale d’esperienza che possa sostituire all’occorrenza sia Benatia che Castan andando a riempire il buco lasciato dalla partenza di Burdisso.

 

Dunque un difensore centrale pronto per l’uso. Ancor meglio un usato sicuro che possa inserirsi in automatico nella rosa e nel meccanismo difensivo della Roma, che dall’inizio del campionato funziona alla perfezione.  Prima di scegliere il difensore, la Roma dovrà scegliere il tipo di difensore adatto in questo momento. Il profilo giusto sembra quello di Gabriel Paletta, argentino con passaporto italiano del Parma, che il presidente Ghirardi può cedere ma che non vuole svendere. Perchè Paletta è il profilo giusto? Perchè conosce il campionato italiano e i giocatori che lo frequentano. Ed è per questo che attualmente viene preferito alle alternative Toloi ed Heitinga.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, se poi il nome è quello di Jan Vertonghen , beh, allora tanto di cappello, perchè l’eventuale ingaggio del belga del Tottenham (ma forse si tratta dell’ennesimo depistaggio) sarebbe un grandissimo colpo che prefigurerebbe anche la Roma di Champions League per la prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy