D’Onofrio (pres. River Plate): “Vogliamo 5,5 milioni di euro per l’80% del cartellino di Balanta”

Il presidente del club argentino: “Se non dovesse arrivare l’offerta giusta Balanta resterà qua”

di finconsadmin

Rodolfo D’Onofrio, presidente del River Plate, ha fissato i preso per Eder Balanta, giocatore seguito in Italia da Roma e Sampdoria. “Vogliamo 5,5 milioni di euro per l’80% del suo cartellino”, ha spiegato D’Onofrio ai media argentini. “Valuteremo le eventuali offerte che arrivareanno entro il 31 agosto per Balanta -ha poi spiegato il massimo dirigente del River-, se non corrisponderanno a quello, il giocatore resterà qua”Per le squadre interessate al difensore colombiano resta, quindi, da capire la valutazione del restante 20% del cartellino, di proprietà dei genitori di Balanta e dei suoi procuratori.

 

 

LA TRATTATIVA – La richiesta di D’Onofrio, secondo la stampa argentina, potrebbe essere troppo onerosa e rischia di far saltare l’operazione sia con la Sampdoria, sia con le altre squadre interessate. Il club dei ‘Milionarios’, però, vorrebbe monetizzare la cessione de colombiano, considerato tra i ‘gioielli’ della squadra. Da parte sua Balanta, non convocato per la sfida contro il Defensa y Justicia, spera in una rapida soluzione delle trattative che lo riguardano per poter tornare in campo. L’ultima partita giocata dal difensore, infatti, risale allo scorso 24 giugno in occasione della sfida contro il Giappone ai Mondiali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy