Domani o venerdì la firma. Nello staff anche Modica

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport) Da oggi, giorno dell’ultimo allenamento alla guida del Pescara, ogni momento sarà buono.

Con una scadenza: sabato sera all’Adriatico si giocherà il primo “Memorial Franco Mancini”, triangolare dedicato all’ex portiere e preparatore dello staff di Zeman. Il tecnico boemo, legatissimo a Mancini, chiaramente ci sarà. Ma in quel momento sarà già, anche ufficialmente, il nuovo allenatore della Roma? La firma sarà arrivata? Probabilmente sì, visto che tra domani e (più probabile) venerdì la Roma continuerà con i contatti avviati lunedì dal primo incontro con Baldini.

Da sistemare c’è anche il capitolo legato ai collaboratori. Con una novità: senza più Mancini, il tecnico boemo vorrebbe con sé Giacomo Modica, suo vecchio allievo, come secondo, con Vincenzo Cangelosi che passerebbe ad allenare i portieri insieme a Tancredi (da decidere il futuro di Nanni).

(…)Ma la testa di Zeman ormai è proiettata al progetto, il nuovo progetto, giallorosso. I dettagli sono stati fissati: 1,1 milioni di euro per una stagione con opzione di rinnovo per un’altra, anche se la Roma proverà a insistere per un biennale. Poi, 500.000 euro di premio in caso di Europa League e 1 milione in caso di Champions. L’annuncio ufficiale, che precederà di poche ore la conferenza di (ri)presentazione a Trigoria, dovrebbe esserci non prima di martedì o mercoledì della prossima settimana. Ma ormai, la gran parte dei tifosi giallorossi, quelli che erano letteralmente impazziti nel momento in cui era cominciata a circolare soltanto l’ipotesi di un ritorno di Zeman, hanno stappato le bottiglie. E non erano poche.

 

a.ghi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy