Difesa ko, ma Castan preoccupa di meno

A Trigoria fanno conto di avere il brasiliano a disponibile per il debutto in campionato del 30 agosto.

di finconsadmin

 Leandro Castan alla presentazione della squadra si è fermato dopo dieci minuti avvertendo un dolore nel punto esatto in cui gli era stata riscontrata, a fine luglio, una contrattura al bicipite femorale.

Ieri il brasiliano ha passato la mattinata nella sala della fisioterapia di Trigoria mentre il resto della squadra si dilettava in palestra. Non sono stati ritenuti necessari esami strumentali, dunque l’idea che si tratti soltanto di un fastidio estemporaneo e che uscire dal campo sia stato saggio e prudente ma non strettamente necessario sopravvive.
In verità casi del genere vengono inquadrati nella loro reale dimensione solo dopo qualche giorno, quindi non eccediamo in ottimismo. Almeno non è stata emessa alcuna sentenza e a Trigoria fanno conto di avere Castan disponibile per il debutto in campionato del 30 agosto.
Se Castan non ce la dovesse fare verrà concesso l’appello ad Astori e Romagnoli chiedendo però a De Rossi di stazionare con maggiore prudenza davanti ai due. In ogni caso Garcia sta pensando di imporre ai terzini, chiunque venga scelto nel ruolo, di giocare in posizione più bassa del consueto.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy