De Sisti: “Dal Quadraro all’Olimpico. Grazie Roma”

di finconsadmin

Ecco uno stralcio dell’intervista oggi in edicola sul Corriere dello Sport a Giancarlo De Sisti, ex calciatore della Roma, che oggi ha compiuto 70 anni. Queste le sue parole:

Ha mai pensato a come sarebbero andati questi settant?anni senza il calcio?
?Avrei fatto il medico, o l?ingegnere. Era l?idea che avevo da ragazzino. Oppure avrei guidato il tram, come ha fatto mio padre per tutta la vita?.

Qual ? il regalo che vorrebbe?
?Ce l?ho gi? il regalo che voglio. E? grandissimo: la mia famiglia. Per il resto ho tutto, il telefonino, il vestito buono, l?auto?.


Quanti anni fa ha capito che avrebbe fatto il calciatore?
?Pi? o meno sessant?anni fa, in parrocchia. Quando gli amici pi? grandi facevano le squadre, io ero sempre una prima scelta. Mi dicevo: ?Se prendono me, che sono cos? piccolo, vuol dire che qualcosa posso fare??.


Nel calcio la sua gioia pi? grande qual ? stata?
?L?esordio con la Roma a Udine, lo scudetto con la Fiorentina e ItaliaGermania4a3?.

Se c?? una partita che ogni italiano avrebbe voluto giocare ? quella, ItaliaGermania4a3.
?Quando c?? qualcuno che mi rompe le scatole con le discussioni sul calcio di ieri e il calcio di oggi, lo metto zitto dicendogli: ?Aho, ma tu c?eri all?Atzeca a giocare contro la Germania??. Io s? c?ero e nessuno mi toglier? mai quella partita. Il mese scorso con mio figlio Marco sono andato a Bari, quartiere San Pio, per vedere la Under 19 contro la Germania. Nello stadio non si poteva entrare perch? c?erano le tribune pericolanti, ma un tifoso del posto mi ha riconosciuto e mi ha detto: ?Ma non fanno entrare nemmeno lei? E? impossibile?. E? andato dagli organizzatori urlando: ?Ma vi ricordate Italia-Germania, quella vera? Questo signore era in campo e se c?? uno che deve vedere questa partita ? lui?. Cos? sono entrato e ho visto Italia-Germania Under 19?.


A settant?anni, di cosa va fiero?
?Dell?esordio all?Olimpico con la maglia della Roma, lo stadio della mia citt? con la maglia della mia squadra. Ero partito dalla parrocchia e mi sono ritrovato all?Olimpico?.


Come ? continuata?
?Con mio padre lavorava un dirigente della Forlivesi, una succursale della Roma. Andai a giocare l? per 6 mesi. Giocavo benino, mi videro i dirigenti dell?Omi che mi offrirono 36.000 lire di stipendio al mese. Ero orgoglioso, a 14 anni e mezzo potevo gi? aiutare la mia famiglia. Ma mi voleva anche la Roma per farmi entrare nel settore giovanile. Allora a casa organizzarono una riunione di famiglia, i miei genitori e anche i miei zii. Alla fine decise mio padre: ?Questo ragazzo deve studiare e giocare nella Roma?. Aveva visto giusto?.

Da chi ? stato aiutato in carriera?
?Da Del Moro, Masetti e dai miei compagni della Primavera che rivedr? in questi giorni a casa mia. Da Schiaffino che mi ha insegnato a prevedere il passaggio, ad anticipare il gioco. Da Foni che mi ha fatto esordire. Da Pesaola e Liedholm che mi hanno dato le chiavi delle loro squadre autorizzandomi anche a fare dei cambi tattici durante la partita. Una volta chiesi a Pesaola di restare un giorno in pi? a casa e lui: ?Picchio, lei non ha capito un c… Lei qui ? padrone e deve fare quello che vuole?. Al Barone, invece, alla vigilia di una partita dissi che non ce l?avrei fatta a giocare perch? avevo un gran dolore al piede e che doveva pensare alla mia sostituzione. E lui: ?Sciancarlo, meglio un cavallo zoppo che un asino vivo?. Ed ? impossibile dimenticare Ferruccio Valcareggi che mi ha voluto in Nazionale?.

Gli altri 57 anni a Roma.
?Che ha un punto in comune con Firenze: ama visceralmente la sua squadra. E la squadra di Roma ? la Roma?.


La Roma?
?Mi ha dato l?Olimpico?.

Cosa dice agli studenti?
?Dico che il calcio ? un gioco di squadra e chi gioca deve fare tutto pensando alla squadra, mai a se stesso?.

Perch? all?inizio ha detto che la sua vita ? stata un sogno?
?Conosce il Quadraro? E? un quartiere di Roma, c?? la parrocchia di Santa Maria del Buon Consiglio. Ho cominciato l? a giocare e sono arrivato davanti a 100.000 spettatori all?Azteca. Se non ? un sogno, come lo vuole chiamare??.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy