De Sanctis: Siamo primi e vogliamo restarci molto a lungo

di finconsadmin

Morgan De Sanctis è uno dei punti cardine della Roma prima in classifica: come riporta l’edizione odierna del «Corriere dello Sport» il portiere abruzzese  ha rivelato quanta voglia di mantenere la vetta ci sia nello spogliatoio.

«Mi aspetto una Roma che riesca ad esprimere una prestazione importante, magari come quella col Sassuolo. Semplicemente essere più concreti e ottenere i 3 punti perchè ne abbiamo bisogno per potenziare la nostra classifica. Possiamo mantenere il primo posto, non vogliamo farci superare. La pressione per un’eventuale vittoria della Juve a Livorno? C’è e si siente, ma vedrete che ci farà bene. Essere il portiere meno battuto d’Europa è una soddisfazione che condivido con i compagni, ma la soddisfazione più grande è quella di essere primi in classifica. Su questo dobbiamo lavorare. La nazionale? L’ho lasciata a marzo e io sono un tipo coerente. Sul mio addio all’azzurro qualcuno aveva ironizzato. In azzurro non giocavo solo perchè c’era Buffon e non è stato facile per me dire stop, ma ero un punto di riferimento importante. Sentir parlare di un mio eventuale ritorno comunque mi inorgoglisce, ma in questo momento ho bisogno di dedicare tutte le mie energie alla Roma. Dobbiamo lavorare per fare in modo che nessuno sia al nostro posto in classifica»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy