De Sanctis: “Noi ingenui, ma reagiremo”

di finconsadmin

Con il Napoli l’ha vinta e il Napoli gliel’ha tolta. Beffardo, il destino di Morgan De Sanctis. Una presa in giro di quelle che nel calcio, anzi nello sport, non mancano mai.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, il portiere della Roma conclude così il suo ritorno al San Paolo: tra gli applausi ma sconfitto. «Siamo stati poco cinici. Ingenui. L’eliminazione va analizzata nell’arco di due partite: evidentemente abbiamo sbagliato più di loro. Peccato».

 
Il Ritorno.  Un ritorno da avversario nello stadio che fino a qualche mese fa saltava e cantava con lui. E che, due anni fa, lo fece piangere di gioia alzando al cielo la Coppa Italia da vincitore. Altri tempi: questa volta, sono soltanto lacrime napoletane.
Sarà stato l’effetto-Maradona? All’Olimpico, in campionato, portò bene alla Roma: «Evidentemente al San Paolo funziona di più».
 
Fiducia.  Ne ha da vendere, il portiere giallorosso. «Forse giocare la seconda in trasferta ha inciso in maniera decisiva. Fatto sta che mi fido della mia squadra: stiamo disputando una grande stagione e sono convinto che continueremo così». Il ritorno degli azzurri anche in campionato, insomma, non fa paura. «I conti si fanno alla fine: non è questione di timore e neanche di fortuna». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy