C’è l’offerta per Rhodolfo

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) – Un problema che forse in pochi avevano messo in conto. Seppur con la possibilità di poterlo affrontare senza particolare fretta. La Roma è a corto di difensori centrali. Che qualcosa andasse ritoccato in quel ruolo lo si sapeva da tempo, ma ora la situazione è difficile. Perché Zeman ha solo tre centrali che per diversi motivi non forniscono le necessarie garanzie. Burdisso, pur essendo tornato in ottima forma, rientra da un anno di stop dopo l’infortunio al ginocchio. Castan è nuovo e avrà a che fare con il salto dal campionato brasiliano a quello italiano. Poi c’è il giovanissimo Romagnoli (classe ‘95). Stop: i centrali giallorossi sono finiti.[…]

STRETTA- Anzi, il direttore sportivo Sabatini è all’opera già da tempo. Il mercato scelto è uno di quelli che il dirigente giallorosso conosce meglio: quello brasiliano. Lì, nel San Paolo, gioca Rhodolfo, seguito da settimane dalla Roma. Fisico possente, buon piede destro, 25 anni, è considerato praticamente perfetto per essere inserito nella rosa attuale. Il problema è che costa 10 milioni, frutti di una situazione economica che in Brasile non è più come quella di qualche anno fa: ora i giocatori lì stanno bene e guadagnano cifre non facili da pareggiare. La Roma però ha bisogno di un centrale importante e Rhodolfo risponde all’identikit[…]
Le alternative, o comunque altri centrali che possono essere presi anche in coppia con Rhodolfo, sono ancora brasiliani. Il primo è Saimon, 21 anni, del Gremio (costo 5 milioni), l’altro è Douglas, 24 anni, naturalizzato olandese in forza al Twente. […]
SPESA– Ma la Roma sarebbe in grado di poter effettuare un’altra spesa importante senza dar vita a una cessione? Lo sarebbe, ma ora a Trigoria sono ben attenti a far quadrare i conti. I due nomi che continuano a circolare quando si parla di possibili cessioni eccellenti sono quelli di Osvaldo e Stekelenburg. Sul primo ci sono gli interessi di diverse società, italiane e spagnole, del secondo il suo procuratore ha detto che il Tottenham sarebbe pronto a ingaggiarlo. La posizione della Roma su Stekelenburg però, è chiara: «Assolutamente incedibile».[…]
ESTERNI- L’altra faccia della medaglia è che ora, con Balzaretti e Piris, la Roma si sente abbastanza tranquilla per ciò che riguarda gli etsreni di difesa. In pratica le due coppie sarebbero formate da Balzaretti e Dodò da una parte e da Piris e Taddei dall’altra. Per ora quindi appare bloccato l’affare-Torosidis, greco ventisettenne dell’Olympiacos già bloccato da un mese.[…]
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy