Castan e Benatia il pericolo è giallo

di Redazione, @forzaroma

Al «Friuli» con la febbre gialla in difesa. Perché domenica pomeriggio contro l’Udinese i due centrali della Roma, Leandro Castan e Mehdi Benatia scenderanno in campo sapendo che, se saranno ammoniti dall’arbitro, saranno squalificati, avendo raggiunto il quarto cartellino (all’ottavo la seconda sospensione), primo stop imposto dal regolamento disciplinare

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, una condizione mentale della quale è rimasto involontariamente vittima Daniele De Rossi nella «goleada» contro il Bologna. Sul 5-0, infatti, quando ormai l’arbitro Russo aveva già il fischietto in bocca per sancire la fine del confronto, il vice-capitano romanista ha fermato volontariamente con la mano un’azione avversaria sulla trequarti di campo, beccandosi un’ammonizione, seconda stagionale, dopo quella del derby, alla quarta giornata. La contabilità dice che con De Rossi hanno raggiunto quota due gialli sia Kevin Strootman che Miralem Pjanic, suoi compagni di reparto.

E deve fare attenzione Alessandro Florenzi, sanzionato due volte contro Verona e Lazio, mentre sono fermi alla prima ammonizione i terzini Federico Balzaretti (contro i veneti) e Maicon (contro i biancocelesti), Marco Borriello (a Genova in casa della Samp) e Morgan De Sanctis. Un’ammonizione, quella del portiere della Roma, rimediata per una protesta troppo impulsiva dopo il gol (annullato) all’interista Ranocchia. Scherzi provocati dall’adrenalina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy