Brindisi Burdisso: è tornato a giocare

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – Un tempo di rodaggio, contro i dilettanti del Monterotondo.

Il ginocchio che regge, incoraggiando ogni prospettiva. Nicolas Burdisso è tornato un calciatore, ufficialmente. Ha giocato un tempo nella difesa della Primavera, che ha vinto 5-2 […]

 

FINE DEL TUNNEL – Sono passati sei mesi dal terribile infortunio di Colombia-Argentina. Burdisso aveva distrutto il ginocchio sinistro in un contrasto durissimo con un avversario. Spaventando i medici che l’avevano visitato, perché la rottura del legamento crociato posteriore con interessamento del piatto tibiale era un incidente inedito nella storia del calcio d’elite. Ma il professor Cerulli, che l’ha operato a Roma, e lo staff medico romanista, dal dottor Gemignani al giovane duo Colautti-Fioretti, non ha mai perso le speranze di riportarlo sul campo in tempi ragionevoli.

LA CORSA – Il resto l’ha fatto la sua volontà feroce. Burdisso ha fatto qualche allenamento con la prima squadra, sognando un incredibile rientro nelle ultime giornate del campionato. Poi, quando i compagni sono andati in vacanza, ha continuato a correre con i ragazzini di Alberto De Rossi per migliorare la condizione atletica e il tono muscolare. Ieri ha assaggiato il clima-partita. «Sto bene» ha assicurato ai medici alla fine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy