Borriello ora resta in attesa, Bojan blindato. Idea portiere…

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Maida) – Il mercato è chiuso, raccontano a Trigoria. Ma la realtà della Roma è ancora piena di spifferi, a dieci giorni dallo sbarramento della finestra trasferimenti. Questione De Rossi a parte, Baldini e Sabatini cercheranno di completare la rosa di Zeman attraverso la strategia dell’import-export. Partirà qualcuno, arriverà qualcuno.

ESUBERI – I giocatori che alla Roma non servono sono cinque, dopo la cessione di Okaka al Parma ufficializzata ieri: Borriello, Perrotta, Julio Sergio, Guberti e il giovane francese Nego. Proprio Borriello ha le maggiori possibilità di lasciare Trigoria, come fa pensare la cessione del numero di maglia (il 22) a Destro. La sua speranza è andare alla Juventus o al Milan. Ma per il momento dal Nord non sono arrivati segnali di interesse concreto. Qualcosa succederà a ridosso della scadenza[…]
FIBRILLAZIONI – Si avvicina invece per necessità la conferma di Bojan, che è difficile da trattare adesso: è di proprietà del Barcellona ma ha un altro anno di prestito garantito alla Roma, con premio di valorizzazione di un milione da riscuotere nel 2013. Si dovrebbero mettere d’accordo in pochi giorni troppe esigenze. Quella del Barcellona, quella della Roma, quella dell’eventuale società acquirente e quella di Bojan, che ha fatto sapere di essere contento di rimanere un altro anno, anche se sa di partire come sesto attaccante.
IN BILICO – Ma la grande novità dell’ultimo momento può coinvolgere i portieri. Zeman ha fatto seguire l’uruguayano del Danubio, Mauro Goicoechea, 24 anni, considerato molto promettente in Sudamerica. L’affare non si può concludere perché Goicoechea è extracomunitario. Ma è il segnale che la Roma tiene il periscopio acceso anche in quel ruolo. E se per Stekelenburg arrivasse una buona offerta dal Tottenham, che non ha ancora preso Julio Cesar, Sabatini potrebbe acquistare un altro portiere. […]
DIETRO – Occhio infine alla difesa. Zeman si è detto soddisfatto di Marquinhos e Romagnoli come alternative ai centrali titolari. Ma i dirigenti stanno lavorando in segreto per un altro acquisto, consapevoli di quanto sia rischioso puntare su due ragazzi che non fanno in due l’età di Totti. L’ultimo rinforzo sarebbe un giocatore di esperienza a costi contenuti.[…]
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy