Il bersaglio di Pjanic e De Rossi

Zeman li considerava reietti, ora De Rossi e Pjanic hanno voglia di rivincita

di finconsadmin

Se Francesco Totti s’illumina d’immenso quando vede e riabbraccia Zeman, ci sono almeno due giocatori della Roma che invece non si entusiasmano proprio al cospetto del boemo. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, si tratta di giocatori importanti come De Rossi e Pjanic che non hanno vissuto bene il rapporto con l’attuale tecnico del Cagliari nella poco più che mezza stagione del suo ritorno in giallorosso. Due campionati fa.

Ma eccoci a Roma-Cagliari ed ecco in campo De Rossi e Pjanic contro i rossoblù e dunque contro il loro ex allenatore. Daniele torna in campo dopo aver saltato il Cska per squalifica, sostituito più che degnamente da Keita, dunque non uno qualsiasi. De Rossi torna a guidare il centrocampo anche se c’è una residua possibilità che venga impegnato come difensore centrale al fianco di Manolas vista la “moria” che si sta registrando proprio nel ruolo, con Astori e Castan entrambi ko.  Quanto a Pjanic, che dall’epoca di Zeman è cresciuto molto come spessore tecnico-tattico, il bosniaco è tornato dalla nazionale con le ruote un po’ a terra. La classe e le geometrie non si discutono, ma da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più: la giocata iper-intelligente, il gol con una prodezza balistica delle sue. Insomma, avrà la possibilità anche lui di dimostrare a Miister Zeman che anche al parco giochi si possono interpretare bellissime partite di calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy