Bergamo sarà blindata L’appello della Roma “Andate solo per tifare”

di finconsadmin

Trasferta a rischio, trasferta blindata. Atalanta-Roma è cominciata con la Festa della Dea del luglio scorso e con quel carrarmato su una macchina giallorossa.

 

Grande attenzione sulla gara dunque, con cinquecento agenti a vigilare sulla gara e la Roma che incrementerà di alcune unità i 30-40 steward spediti in trasferta nelle gare più delicate, portandoli sulla cinquantina. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, saranno millecinquecento i romanisti previsti, con due terzi titolari di Away Card e un terzo di Privilege: è l’effetto del tifo sulla Roma che va bene. I numeri parlano di rapporti più o meno triplicati rispetto al passato.

 

L’Osservatorio ha fatto partire direttive mirate che la Questura di Bergamo ha reso operative. Ci saranno controlli incrementati in città, nelle zone più a rischio. «Il dispositivo di sicurezza attuato è davvero quello delle grandi occasioni – ha spiegato Carlo Feliziani, il delegato alla sicurezza della Roma che ha stabilito un canale collaborativo molto alto con il Viminale – Di solito non veniamo sempre convocati anche noi, ma quella fatta in settimana è stata una seduta allargata, anche con i due Gos di Roma e Bergamo. Ma bisognava mettere a punto bene le cose. Dobbiamo lavorare perché vada tutto bene e sperare che non ci siano variabili impazzite. Seguo questo settore da troppo tempo, ho imparato a capire come un dispositivo possa saltare per niente, anche il più perfetto. Ai nostri tifosi dico di partire per andare a tifare e basta. E di collaborare con le Forze dell’Ordine sia nell’afflusso che nel deflusso. Bergamo è una trasferta anche logisticamente delicata, per la posizione dello stadio. Il nostro appello, come As Roma, è corale e partecipato da tutti» .

 

Con eventuali problemi, a rischio sarà la Away Card. «La collaborazione con l’Osservatorio è alta e funziona – dice Feliziani – E la Away Card resta una iniziativa in cui crediamo molto. Ci siamo messi a disposizione come società, quando venne sospesa, e con Massucci e gli altri dell’Osservatorio venne fatto un lavoro importante per ripristinarla. Dobbiamo fare molta attenzione. Così come dico anche che bisogna considerare un aspetto: la trasferta coinvolgerà anche nostri club fuori dal Lazio e quindi senza Away o Privilege. Non bisogna mai mettere in conto disordini, ma se ci fossero bisognerebbe anche operare distinguo e sapere chi li ha generati, pesando le decisioni». La Questura ha istituito un parcheggio di scambio duecento metri dopo l’uscita Bergamo dell’autostrada: da lì partiranno le navette dell’azienda municipalizzata di Bergamo per portare i tifosi della Roma allo stadio Atleti Azzurri d’Italia. Ora l’esame è tutto per chi vivrà Atalanta-Roma da spettatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy