Bari, Stoian jolly mercato

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – G.Mazzilli) – Adrian Stoian, tesoretto del Bari.

Un milione o poco più per consentire a Claudio Garzelli di sistemare gli ultimi atti prima di poter annunciare ufficialmente l’avvenuta iscrizione al prossimo campionato di B. E tutto entro la prossima settimana, altrimenti il banco potrebbe saltare, anche se Garzelli, al di là dell’operazione Stoian, sembra ottimista che tutto possa concludersi nel migliore dei modi.

MISSIONE – La missione di Guido Angelozzi comunque rimane e dovrà portarla a termine tra lunedì o martedì al massimo. L’accordo con la Roma, compartecipe dell’altra metà del cartellino del giovane attaccante romeno, in linea di massima c’è. Non rimane che spostare di qua o di là pochi spiccioli (a seconda dei punti di vista) per concludere l’affare e dare sollievo alle sconsolate casse baresi. Adrian Stoian, ventunenne romeno, si è imposto quest’anno all’attenzione dei tecnici per una vivacità tecnica fuori dagli schemi. Trentuno presenze, compresa la coppa Italia, diventa ben presto un beniamino della tifoseria barese. Angelozzi, nella scorsa estate, ne ottenne dalla Roma il prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino già fissato a trecentomila euro. Una clausola contrattuale che si è rilevata un affarone, per la Roma che ha valorizzato un suo investimento, ma soprattutto per il Bari che si è avvalso delle prestazioni del giovane nazionale Under 21 della Romania e allo stesso monetizzato il prestito.

PREDESTINATO – Acquistato dalla Roma nel 2008, appena diciottenne ebbe modo di esordire in serie A sostituendo Mirko Vucinic a pochi minuti dal termine durante un Roma-Juventus. Pochi attimi di gloria e poi tanta Primavera, prima di approdare in B con il Pescara. Un lungo infortunio lo tengono fuori per lungo tempo. Appena dodici presenze ed un gol prima di rientrare alla base romana che lo gira al Bari per testarne il recupero e l’effettivo valore. A giorni il rientro nella “sua” Roma per un futuro tutto da scrivere. «Un affare che non si ancora concluso – si è affrettato a precisare Angelozzi – Sto ancora discutendo con la Roma per la cessione della nostra metà del cartellino, ma non posso escludere l’interessamento di altre squadre al giocatore». Più che una sensazione porta direttamente Stoian alla Roma. Questione di buoni rapporti tra Angelozzi e Sabatini. Questione di correttezza verso il club capitolino che la scorsa stagione ha ceduto al Bari non solo Stoian, ma anche il titolare Under 21 Alessandro Crescenzi.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy