Arriva Pallotta e porta regali

di finconsadmin

Quella che sembrava all’inizio una lite sta per trasformarsi in festa.  James Pallotta , per il piacere di salutarlo e anche per leggergli in faccia come è pronto a sbarcare in Italia ed i vertici di Unicredit, secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport,  lo aspettano a braccia aperte. La banca ha messo in piedi la  faccenda dei cinesi di Chen Feng in arrivo con i soldi necessari ad acquistare il 20% almeno della Roma. Al presidente della Roma va benissimo, dato che proprio gli americani cercavano investitori dotati di liquidità per alimentare i piani ambiziosi del futuro vicino o non troppo lontano: stadio, campagna trasferimenti nelle sue varie edizioni, cose così.

 

Pallotta arriverà a Roma la settimana prossima per vedere Roma-Fiorentina. Sbarcherà venerdì 6 dicembre e ripartirà dopo la festa di Natale della società, in programma lunedì 9. Si incontrerà anche con Sabatini e Garcia con i quali parlerà delle prossime operazioni di mercato.

 

Intanto tra Unicredit e il gruppo Hna che Chen Feng presiede le cose vanno avanti come vanno avanti sempre in trattative del genere, durante le quali si decidono i destini di società intere. Qui non ci sono in gioco troppi posti di lavoro, che del resto Feng da bravo esponente del partito considera il principale valore da difendere. C’è però sul tappeto la passione intorno a una squadra di calcio, lievemente superiore nell’intensità a quella che si può nutrire per una fabbrica di vasellame. Quindi tutti, a partire da Unicredit, vogliono procedere con piedi accorti.

 

Il gruppo Hna si sta muovendo in forze. Feng ha mobilitato buona parte del suo consiglio direttivo. Per lui l’acquisizione della Roma, inizialmente di una parte della Roma, è propedeutica all’espansione delle sue attività aeronautiche e turistiche in Italia e in Europa. Per adesso i voli della sua compagnia Hainan fanno porto a Berlino e a Bruxelles. Il suo obiettivo strategico è trascinare a Roma una parte consistente degli oltre 80 milioni di cinesi che ogni anno viaggiano all’estero. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy