Ancora gradoni: è il solito Zeman

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) – Tutti subito in campo. Un’occhiata volante al gruppo giallorosso, che ha cominciato ad allenarsi alle cinque e mezza di ieri pomeriggio, ed ecco una domanda: ma i brasiliani Castan e Dodò dove sono? I due erano in viaggio, di ritorno dal Brasile dove erano andati a risolvere le pratiche per il visto[…]

DIFFERENZIATO – Dalla fila giallorossa che si riscaldava seguendo il collaboratore dell’allenatore boemo, Roberto Ferola, mancavano anche Bradley e Bojan: lo statunitense e lo spagnolo, per la prima seduta, hanno svolto lavoro differenziato. Il quadretto di partenza è stato divertente. L’altro componente dello staff tecnico, Francesco Chinnici, cronometro alla mano, ha dettato all’attaccante e al centrocampista il lavoro da fare, indicando il percorso della corsa iniziale: Bojan si è girato, ha detto qualcosa e ha dato un colpo al braccio di Chinnici, come a dire che non gli andava. Un gioco, uno scherzo, che però dà un’idea piuttosto precisa del buon clima che si respira in casa-Roma.[…]
LAVORO – Nel frattempo il gruppone ha cominciato a lavorare sulla velocità con una serie di allunghi svolta fuori dal campo dell’impianto sportivo, ancora alle prese con gli ultimi preparativi per l’organizzazione generale. I tre ultimi arrivati, Balzaretti, Piris e Destro, erano alle prese con il primo carico di fondo: Ferola in bicicletta a dare l’andatura e loro, tutti e tre in discreta forma, a seguire e a sudare sulle ripetute da 800 metri.
Sul secondo campo invece, Daniele De Rossi era con Modica, altro uomo dello staff. Il centrocampista si era avvantaggiato sulla corsa di fondo a Trigoria, la scorsa settimana, quando la squadra era in tournée in America, e infatti ha corso sì, ma girando i due campi (200 metri totali) a ritmo più sostenuto: una corsa vera, di quella che se non sei pronto ti sfinisce. La chiusura – e non potevano certo mancare – è dedicata ai gradoni. […]
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy