Adios Lucho, torna Montella

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci) – Altro giro, altra corsa.

E così Montella e Luis Enrique si danno di nuovo il cambio, per il secondo anno consecutivo. Stavolta, a differenza di una stagione fa, a lasciare la panchina giallorossa è lo spagnolo, con la Roma che decide di tornare sui suoi passi andando a riprendersi l’allenatore che aveva sostituito Ranieri nella parte finale dello scorso campionato. Per Montella è pronto un contratto di due anni con opzione di rinnovo per il terzo. L’ingaggio sarà molto simile a quello che Luis Enrique avrebbe preso per il suo secondo anno romano: 3,1 milioni di euro lordi, poco meno di 1,6 netti. […]

 

ATTESA – L’annuncio della Roma arriverà nei primi giorni della prossima settimana, molto probabilmente già lunedì. Montella infatti, sta aspettando di giocare l’ultima di campionato, domenica sera a Catania, contro l’Udinese. Poi parlerà con la società rossazzurra – cui è legato da un altro anno di contratto (scadenza 2013) – nella persona del presidente Pulvirenti. Tra i due i rapporti sono ottimi: il tecnico manifesterà l’intenzione di accettare la proposta del suo vecchio club e quasi certamente riceverà il via libera. Anche tra Roma e Catania i rapporti sono buoni: il 7-0 del 2006 è alle spalle e nonostante le continue smentite dei diretti interessati, i contatti tra i dirigenti ci sono già stati, con il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini che un paio di settimane fa ha parlato con il numero uno siciliano Pulvirenti, informandolo dell’interesse romanista per Montella. […]

RITORNO – L’anno scorso Montella non era stato confermato e ora si appresta a tornare proprio su quella panchina. La Roma, all’inizio della nuova avventura, fece sapere che serviva una scelta che desse «un segnale di discontinuità» . Clamoroso errore e presa di coscienza con un anno di ritardo? Soltanto in parte, perché un cambiamento l’estate scorsa a Trigoria serviva eccome. Certo è che la scelta di puntare su Luis Enrique si è rivelata una scommessa sbagliata. A facilitare la via del ritorno, ci ha pensato Montella stesso, sabato scorso, dopo il 2-2 dell’Olimpico, quando ha detto che «nella scorsa stagione restare insieme non sarebbe stata la scelta migliore, né per me né per la Roma» . […]

SCELTA – Il nome di Montella ha messo d’accordo Baldini e Sabatini. Il direttore generale è accontentato nella sua volontà di trovare un allenatore che puntasse su una proposta di gioco, che non disperdesse completamente il lavoro di Luis Enrique. Il direttore sportivo voleva un tecnico italiano, abituato e vaccinato alle difficoltà del calcio nostrano. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy