“Adesso conta arrivare in finale”

di finconsadmin

Gioco, partita, incontro.L’ivoriano porta la Roma in semifinale, con un gran gol. Ma non solo. Elimina la Juve. Ed eccolo in volo sotto la Sud travolto da urla pacche ed abbracci totali. Lui, Gervi, sorride quasi stupito di tanto affetto. La Grande Bellezza di Roma-Juve 1-0 è in questo magico clik: gli occhioni neri di Gervinho che si stagliano nel mare giallorosso in festa. Roma-Juve è sembrata una partita di scacchi, giocata bene tatticamente, come ci ricorda il Corriere dello Sport, e per essere sbloccata c’era bisogno di una magia, come quella nell’azione del gol del vantaggio giallorosso.

Riscattata la sconfitta di Torino. Ora voglio la finale. Napoli o Lazio? Non importa chi, vogliamo arrivare fino in fondo” le parole a caldo del match winner. Ma il suo compito è stato ed è sempre quello: rompere gli equilibri. Il popolo lo ha già eletto ad eroe popolare. Sgraziato? Disordinato? Non importa. Gervinho è uno che stuzzica la passione di chi ama il calcio visceralmente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy