Zeman, scelte assurde

di Redazione, @forzaroma

(Corriere della Sera – B.Tucci) Probabilmente, con la partita persa a Chievo, la Roma dice addio ai sogni di Champions. Ma Zeman è riuscito a dare una mano a questo mezzo disastro? Direi di si, perché il boemo quando si incaponisce tira dritto per la sua strada anche se gli errori che commette sono evidenti.

 

Dunque, il mister lascia ancora in panchina De Rossi e, con lui, Destro. A parte il danno finanziario che sta procurando alla società (se Capitan Futuro dovesse essere ceduto, non si ricaverebbero certo i soldi della scorsa estate), Zeman non si rende conto che i «sostituti» di Daniele non sono certamente all’altezza della situazione.

 

Lo stesso dicasi per l’attacco. Destro aveva cominciato a carburare nella maniera giusta ed invece Zeman lo ha relegato in panchina, mettendo in campo un Osvaldo sempre più spento. Insomma, il presidente, o chi per lui, vuole finalmente intervenire per riportare alla ragione l’uomo che guida la squadra? Oppure, vogliamo aspettare fin quando la situazione diverrà irreversibile

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy