Zanzi: “Fiducia in Garcia. Criticità stadio? Se necessario rivedremo il progetto”

“Abbiamo completa fiducia nelle istituzioni e tutto è pronto per realizzare questo stadio”. Sul tecnico francese: “Continuiamo a lavorare insieme, anche se abbiamo avuto qualche problema di risultati, che poi comunque abbiamo risolto”

di Redazione, @forzaroma

Italo Zanzi a tutto tondo. L’amministratore delegato della Roma dall’Australia ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano sportivo Corriere dello Sport in cui tocca diversi temi, dal nuovo stadio di Tor di Valle al progetto americano, partendo proprio da quest’ultimo: «Questo non è un progetto americano, ma un piano strategico di calcio e business insieme. Noi vogliamo prendere sempre le migliori idee e i migliori manager, senza pensare quale sia la nazionalità. Come ha detto il presidente nell’ultima conferenza a Roma, noi lavoriamo in gruppo, le situazioni si analizzano, poi lui ha l’ultima parola. Si lavora all’interno di un team collaborativo per trovare la migliore soluzione».

Capitolo stadio, punto fondamentale dell’attuale società: «Siamo molto fiduciosi, con il Comune abbiamo avuto ottimi rapporti, e siamo fiduciosi che sia lo stesso ora in Regione. Il progetto è stato studiato con flessibilità, per poterlo aggiustare, se necessario. Ma questo dipenderà dall’input che arriverà dalla Regione. Le criticità? Noi siamo ottimisti, se c’è qualche cosa da rivedere siamo pronti a farlo nel modo giusto. Abbiamo completa fiducia nelle istituzioni e tutto è pronto per realizzare questo stadio».

Negli ultimi mesi la società giallorossa ha avuto un rapporto a volte complicato con i tifosi della Roma, dopo l’esternazione di Pallotta sui ‘Fucking Idiots’: «Quando si parla di problemi con i tifosi, se c’è stato riguarda solo qualche gruppo isolato ed è stato risolto. Noi lavoriamo per tutti i tifosi. A volte mediaticamente un problema viene ingigantito. Ma anche in quel periodo di contrasti chi mi incontrava per strada al 99,9 per cento era dalla nostra parte. La nostra idea è di far vivere i tifosi in un ambiente sano e sicuro dentro lo stadio».

Garcia, un allenatore che ha sposato la causa giallorossa, nonostante si parlasse di dubbi della società negli ultimi mesi della scorsa stagione: «Ovviamente quando le cose non vanno bene i rumors si fanno più forti, ma noi siamo stati sempre molto sereni. Abbiamo fiducia nel piano da portare avanti insieme, abbiamo molta fiducia in Garcia. Continuiamo a lavorare insieme, anche se abbiamo avuto qualche problema di risultati, che poi comunque abbiamo risolto».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy