Uno sgarbo alla Roma: Bojan convocato dal Barça

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – A.Catapano) – «Liberate Bojan» . Non è lo slogan di una campagna umanitaria, ma il titolo di un editoriale di Santi Nolla, il direttore del quotidiano catalano Mundo Deportivo.

«Liberatelo, non ha più senso trattenerlo qui…» . Già, non si riesce a capire perché la storia abbia preso questa piega. Perché un’operazione conclusa ormai un mese fa, con tanto di dettagli economici e commenti entusiasti di giocatore e famiglia (il padre ha perfino rivelato che sul cellulare del ragazzo campeggia un’immagine della curva Sud), cui mancava solo l’annuncio ufficiale, sia stata congelata. E se nemmeno da quelle parti se lo spiegano, qualcosa davvero in questa storia non torna.

Mistero? Possibile che dipenda dall’acquisto di Sanchez? Che soltanto l’arrivo del cileno possa liberare Bojan? E’ la versione che arriva da Barcellona. Nei giorni scorsi la Roma sembrava sulla stessa lunghezza d’onda. Ma la convocazione di Bojan per il pre-ritiro del Barça di Guardiola, ufficializzata ieri, deve avere urtato la suscettibilità dei dirigenti della Roma. Perché da Trigoria nelle ultime ore è arrivato un messaggio diverso, nei toni e nei contenuti: «L’ostacolo Sanchez non ci risulta, almeno la questione non ci è mai stata posta in questi termini. Il Barcellona ci ha detto di volersi prendere dei giorni di riflessione. Noi aspettiamo e continuiamo ad essere fiduciosi, anche perché abbiamo concluso l’affare da tempo, siamo d’accordo su tutto» .

Solo E sarebbe assurdo se, a questo punto, l’affare saltasse. Anche se sulle modalità e le cifre dell’operazione c’è stato un discreto balletto: prima doveva arrivare in prestito, con diritto di riscatto per la Roma e controriscatto per il Barcellona; poi è diventato un acquisto a tutti gli effetti, ma con pagamento differito: un milione oggi, 9 tra un anno; dopo i milioni secondo qualcuno sono diventati 12, e nel frattempo il controriscatto a favore del club catalano è rimasto, in cambio di 15 milioni. Per la Roma, sarebbe un bel problema rinunciare a Bojan. Come la prenderebbe Luis Enrique, che lo ha voluto a tutti i costi, forzando un po’ la mano a Walter Sabatini? E come reagirebbe la piazza davanti ad un autogol di questa portata? Senza contare la delusione del giocatore, ogni giorno che passa sempre più insofferente. Intanto… C’è da dire che nessuno dei nuovi acquisti della Roma è stato ancora annunciato. Gli unici comunicati sono arrivati per l’ingaggio di Luis Enrique e per il riscatto dal Milan di Borriello. Lamela ha firmato, esistono anche prove fotografiche, ma l’annuncio non è stato ancora dato, si attende che ottenga lo status di comunitario per tesserarlo. Nemmeno di Nego e Jose Angel si hanno notizie ufficiali, se non che lo spagnolo si farà vedere a Brunico mercoledì. Perché? Le ultime da radiomercato intanto dicono che domani, o al massimo martedì, Walter Sabatini troverà un accordo con il difensore argentino Heinze e ufficializzerà l’ingaggio del portiere camerunese Kameni. E forse riuscirà anche a piazzare Menez al Paris Saint Germain. Luis Enrique attende fiducioso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy