Stadio Roma, trattativa per vendere a Dea Capital

Stadio Roma, trattativa per vendere a Dea Capital

Dopo l’arresto di Luca Parnasi, si cerca di capire se sia ancora possibile portare a termine la vendita con la società

di Redazione, @forzaroma

Si tratta per la cessione del progetto del nuovo Stadio della Roma. All’indomani dell’arresto dell’imprenditore Luca Parnasi, amministratore di Eurnova, si cerca di capire se sia ancora possibile portare a termine la vendita con Dea Capital, scrive Ivan Cimmarusti su “Il Sole 24 Ore“. Dopo l’esecuzione della misura cautelare c’è stato uno stop. La sindaca di Roma Virginia Raggi, dopo l’incontro col dg giallorosso Mauro Baldissoni, ha stabilito di svolgere una due diligence che riguarderà tutti gli atti relativi all’iter amministrativo per le concessioni dell’impianto. “Se questa verifica darà esito positivo si potrà continuare“, ha detto al termine dell’incontro. I paletti sono diversi. A partire dal ruolo di Parnasi, che ormai rappresenta un macigno per tutta la vicenda. Stando ai rumors presto potrebbe essere sostituto nella gestione di Eurnova. Sarebbero state individuate un paio di posizioni di alto profilo professionale che potrebbero subentrare. Ma si tratta di ipotesi che allo stato non trovano conferma.

(I. Cimmarusti – Il Sole 24 Ore)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy