Scelto Kameni per la porta, in difesa arriva Heinze

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Austini) – Kameni e Heinze.La Roma mette due «toppe» sui buchi più grandi dell’attuale rosa. La scelta del portiere è una vera e propria sfida: alla fine ha vinto De La Pena (più che Luis Enrique… ), ex compagno all’Espanyol del camerunense.

E non solo: Kameni è assistito dal procuratore Manuel Fererr, suocero di De La Pena e agente anche di Luis Enrique. La Roma sta per chiudere l’operazione, non senza timori per la reazione di un «piazza» a dir poco scettica: il cartellino costerà un milione e settecentomila euro e il portiere firmerà un contratto quadriennale, a un milione e duecentomila euro netti a stagione. Sabatini e Baldini avrebbero preferito prendere Stekelenburg ma hanno deciso di fidarsi ancora dei nuovi tecnici, come per Bojan e Josè Angel, e del lavoro di Tancredi su Kameni. Per la difesa è vicino l’ingaggio del 33enne Heinze, argentino con passaporto (e mamma…) italiana appena svincolato dal Marsiglia e offerto ai giallorossi pronti a offrirgli un contratto annuale con opzione di rinnovo per un’altra stagione. La Roma prenderà un quarto centrale: non si fida del ginocchio di Juan, mentre Burdisso dovrà operarsi all’anca dopo la coppa America. Si continuano a trattare Silvestre, «ma è troppo caro» Sabatini dixit, e Kjaer, spunta Gabi Milito. Josè Angel è arrivato ieri, Bojan attende che il Barcellona lo liberi, per l’ufficialità di Lamela si aspetta il passaporto spagnolo ma l’argentino si presenterà comunque dopo il Mondiale Under 20. Come Nego.

Sfumato Witsel – ha firmato col Benfica – si cerca anche un centrocampista, se non due vista la situazione di De Rossi. In attacco può succedere di tutto: dall’arrivo di Pastore alle partenze di Borriello, Vucinic e Menez. Il montenegrino, oltre al pressing della Juve (ieri contatto a Milano tra il procuratore e Paratici), ha ricevuto una mega offerta dai russi dell’Anzhi Makhachkala: ingaggio da otto milioni di euro e una quindicina da versare alla Roma. Riise è stato presentato dal Fulham e Doni, superate le visite mediche a Liverpool, ora può firmare la rescissione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy