Sacchi: “Zaniolo? Possiamo solo rovinarlo dicendogli che è meglio di Totti”

Sacchi: “Zaniolo? Possiamo solo rovinarlo dicendogli che è meglio di Totti”

L’ex allenatore: “Abbiamo una grande capacità a creare un mito e poi ad abbatterlo. Deve avere dei grandi attributi per resistere a tutta questa pressione, a tutta questa gente che ti racconta che hai fatto un nuovo record, che sei meglio di Totti, che sei un fenomeno…”

di Redazione, @forzaroma

L’uomo del momento del calcio italiano è Nicolò Zaniolo, esploso nella Roma di Di Francesco. Ne ha parlato anche l’ex tecnico Arrigo Sacchi sulle colonne de “Il Foglio”: Lo possiamo solo rovinare – il suo pensiero – . Abbiamo una grande capacità a creare un mito e poi ad abbatterlo. Io lo conosco da molto tempo e sono preoccupato. Un ragazzo deve avere dei grandi attributi per resistere a tutta questa pressione, a tutta questa gente che ti racconta che hai fatto un nuovo record, che sei meglio di Totti, che sei un fenomeno. È in un momento in cui gli va bene tutto, contro il Porto ha fatto due gol, ma non ha giocato una grandissima partita. Bisogna imparare ad avere pazienza. È bravo, ha generosità, entusiasmo, passione – continua Sacchi -. Deve mantenere questi valori in una squadra difficile, in un ambiente difficile, in una città che ti fagocita. Uno mi dice “che cosa c’entra?”. C’entra, l’aspetto sociologico centra: io quando arrivai a Milano mi accorsi che anche gli uomini di 80-90 anni camminavano velocemente… e mi dissi ‘questi il pressing lo hanno nel Dna’”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy