Ruoli e incarichi, ecco la nuova Roma

di finconsadmin

(Corriere della Sera – G.Piacentini) – «Entro un paio di settimane la situazione sarà chiara» . Le prime dichiarazioni da d. g. di Franco Baldini – che ufficializzano il suo ritorno a dieci anni esatti dal terzo scudetto romanista -non rivelano molto della lunga giornata che si è consumata all’interno dello studio Tonucci, a due passi da piazza del Popolo, in cui si sono stabiliti i ruoli della neonata Roma americana.

Le due settimane indicate da Baldini scadono all’inizio di luglio, quando ci sarà il «closing» del passaggio di proprietà del club e Thomas Di-Benedetto sarà il nuovo presidente romanista. Sarà l’imprenditore americano a ufficializzare tutte le decisioni che sono state prese in questi giorni, dal nuovo allenatore alla nuova dirigenza. Ieri in questo senso è stata una giornata importante perché intorno allo stesso tavolo c’erano tutte quelle persone che avranno un ruolo operativo nella prossima Roma, che sarà maggiormente strutturata rispetto al passato. Molto snello l’organigramma sportivo, che prevede a capo della piramide Franco Baldini (d. g.), sotto di lui Walter Sabatini (d. s.) e il tecnico Luis Enrique. In stand-by la posizione di Bruno Conti -incontrerà oggi Sabatini in occasione della chiusura della prima settimana dei Roma Campus -che deve decidere se accettare la proposta di continuare a seguire i giovani del vivaio ma senza il controllo su Primavera e Allievi nazionali oppure andare al Cagliari. Per Daniele Pradè sarà invece ritagliato un ruolo ad hoc. Salvatore Scaglia è stato confermato team manager mentre Michele Gemignani sarà il nuovo coordinatore dello staff medico. Oggi Sabatini dovrebbe incontrare Franco Tancredi, che tornerà a fare il preparatore dei portieri mentre Guido Nanni passerà al settore giovanile. L’organigramma si infittisce quando si passa alla parte economico amministrativa. Alla riunione di ieri ha partecipato Claudio Fenucci, nuovo a. d. che si occuperà dei rapporti con le istituzioni (Figc e Lega) e lavorerà a stretto contatto con Cristina Mazzoleni, che continuerà essere responsabile finanziario. Tonino Tempestilli si occuperà della logistica (organizzazione trasferte, ritiro, amichevoli) mentre il responsabile della biglietteria e della sicurezza interna sarà Carlo Feliziani che, in continuo contatto con i manager americani, sta studiando delle novità per la prossima campagna abbonamenti (sarà presentata non prima della metà di luglio e dovrebbe prevedere l’unificazione della tessera del tifoso con l’abbonamento). Elena Turra stata confermata responsabile della comunicazione ma sarà affiancata da Daniele Lo Monaco, che ricoprirà inizialmente un ruolo da consulente ma poi sarà inserito nell’organigramma. Flavio Mecenate sarà il responsabile del personale. Sul fronte mercato c’è da registrare un’accelerata per Viviano, mentre Doni ha rifiutato Liverpool. Nei prossimi giorni Sabatini dovrebbe incontrare presidente del Bologna Guaraldi, col quale parlerà del portiere e di Ramirez, che piace sempre ma non alle cifre (11 milioni più Caprari) proposte dalla società rossoblù.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy