Roma trascinata dalla “nuova guardia”

di finconsadmin

(Sportmediaset) – La vittoria, spettacolare sul Napoli, ha confermato quello che già avevano detto i primi sei mesi di questa stagione: la Romaha lavorato alla grande sullo scorso mercato estivo. Perché i protagonisti del successo in Coppa Italia sono stati due dei grandi acquisti di Sabatini: Gervinho e Strootman. Insomma, i giallorossi quest’anno sono trascinati da quella che si può definire “la nuova guardia”.

Senza dimenticare la sicurezza data da De Sanctis e la capace regia di Garcia, l’arrivo di Benatia, Maicon, Strootman, Gervinho e Ljajic ha dato la svolta alla Roma. I numeri dei singoli, d’altronde, parlano chiaro. Gervinho si è conquistato un posto da titolare a suon di prestazioni super, ma anche di gol: con 8 reti in 20 presenze tra campionato e Coppa Italia è lui il capocannoniere della squadra. La sua fantasia è pari allo solidità di Strootman, pilastro inamovibile nell’undici giallorosso e capace di andare a segno già 6 volte in 22 gare disputate.

 

Una in più di Ljajic, cavallo pazzo che pare aver messo la testa a posto dopo gli anni difficili di Firenze. La vera sorpresa, però, è Benatia, capace di andare in gol ben 5 volte, lui che di mestiere fa il difensore centrale. E Maicon? Lo davano per finito dopo aver lasciato l’Inter e invece ha dimostrato che può ancora dire la sua, anche quando si tratta di mettere la firma sul risultato (2 le segnature del brasiliano). Insomma, la Roma vola soprattutto sulle ali degli ultimi arrivati, che, insieme ai vari Totti e De Rossi, sono in grado di stabilire primati di poco inferiori a quelli della super Juve di Conte: 12 vittorie casalinghe su 14 partite e 6 vittorie di fila dopo il ko dello Stadium.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy