Roma-Stekelenburg si chiuderà lunedì

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – G.D’Ubaldo) – In attesa di ufficializzare Stekelenburg, la Roma cerca di si­stemare Doni. Ieri c’è sta una riu­nione a Trigoria tra il procuratore del brasiliano Colucci e Sabatini ed è stato contattato telefonica­mente an­che il por­tiere.

Sono stati fatti passi avanti, si è riaperta la trattativa con il Li­verpool, c’è un’ipotesi Paris Saint Germain che deve concretizzarsi. La par­tenza di Doni faciliterebbe la con­clusione per Stekelenburg, la Ro­ma risparmierebbe i due milioni e mezzo dell’ingaggio. Conferme anche da Ovidio Colucci, procura­tore di Doni. Il portiere ha accet­tato di andare via. Nelle ultime ore è spuntato anche l’interessamento dell’Atletico Madrid. Lunedì potrebbe essere definito l’acquisto di Stekelenburg. Roma e Ajax sono vicinissimi. L’affare si chiuderà intorno ai sette milioni. La Roma ha offerto 6 milioni pun­tando sulla volontà del portiere di venire in Italia. Con l’accordo con il numero uno in pugno, Sabatini è fiducioso. Il club di Amsterdam ha chiesto una pausa di riflessione ma la prossima settimana Steke­lenburg sarà giallorosso. Ieri c’è stata anche un’apertura del Siena nei confronti di Julio Sergio. Il direttore sportivo Peri­netti ha detto: «Siamo alla ricerca del nuovo portiere e Julio Sergio è nella rosa dei papabili. L’unico grande problema è l’ingaggio. Fuori budget, al momento, per la nostra dimensione. Dobbiamo stu­diare la cosa e se riuscissimo a trovare una soluzione se ne po­trebbe parlare. La prossima settimama scioglieremo le ri­serve » . Per Lobont ci sono stati gli inte­ressamenti di Samp e Torino. Ma il ro­meno, che tra il 2002 e 2004 è stato titola­re all’Ajax con Ste­kelenburg suo dodicesimo, al mo­mento non è sul mercato.

DISCO VERDE IN SPAGNA -Lunedì do­vrebbero essere formalizzati altri due acquisti per la nuova Roma. Uno è quello di Bojan Krkic. L’ac­cordo con il Barcellona è già stato trovato sulla base di dodici milio­ni con opzione di controriscatto per il club spagnolo. Attualmente Bojan è in vacanza con il suo com­pagno Leon, si trova in Senegal per un safari di quattro giorni. Ma ieri è stato fatto un grosso passo avanti, probabilmente decisivo, per Josè Angel Valdes. Ieri Saba­tini ha spedito da Trigoria via fax l’offerta della Roma: quattro mi­lioni più un bonus di un milione le­gato al piazzamento della squadra e alle presenze del giocatore. Lo Sporting Gijon ha tentennato per­chè aveva formulato una richiesta di cinque milioni cash. Ma anche in questo caso è determinante lavolontà del ragazzo. L’operazione potrebbe essere ufficializzata an­che oggi. Josè Angel sarà a Roma la prossima settimana.

INTRIGO VUCINIC -La prossima set­timana Mirko Vucinic sarà a Ro­ma e incontrerà nuovamente il di­rettoresportivo Sabatini. L’attac­cante insi­ste per an­dare via. L’Inter non è an­coraen­trata in azione, i contatti indiretti con la Juve hanno rappresentato una serie di contropartite tecniche che alla Roma non vanno bene. In­tanto il Tottenham sta valutando la possibilità di presentare un’of­ferta per il montenegrino. Che co­me gli altri giocatori della rosa ie­ri ha ricevuto la raccomandata di convocazione per il raduno del 13 luglio a Trigoria. Ieri Sabatini ha visto De Nicola, il procuratore di Guberti. Il gioca­tore è in uscita, solo in prestito. Lo vogliono Torino, Parma e Paler­mo. La Roma si è interessata a Ra­dosav Petrovic, centrocampista del Partizan Belgrado e della Na­zionale serba di 22 anni, che Sa­batini aveva già seguito lo scorso anno per il Palermo. Il suo agente, Juca Radonijc, ha confermato l’in­teressamento della Roma, ma il Partizan vuole aspettare i prelimi­nari di Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy