Roma, altri soldi in cassa nello scambio Manolas-Benatia

Walter Sabatini piazza un’altra plusvalenzada urlo in casa Roma: ceduto nella notte Mehdi Benatia al Bayer Monaco per 26 milioni cash più 4 di bonus

di finconsadmin

Walter Sabatini piazza un’altra plusvalenzada urlo in casa Roma: ceduto nella notte Mehdi Benatia al Bayer Monaco per 26 milioni cash più 4 di bonus. Operazione da 30 milioni (3 milioni netti a stagione l’ingaggio di Benatia in maglia Bayern) per un calciatore che appena dodici mesi fa era stato pagato all’Udinese meno della metà, esattamente 12 milioni più la metà di Nico Lopez. Un surplus incredibile per il diesse giallorosso, che si conferma specialista nel vendere a peso d’oro i propri gioielli.

L’uomo-mercato romanista è poi altrettanto bravo a non farsi cogliere impreparato nelle sostituzioni: lo scorso 5 agosto, quando in molti lo accostavano alla Juventus, Sabatini con un blitz trovava l’intesa con Raiola e gli emissari dell’Olympiakos per Manolas. Contratto quinquennale per il centrale ellenico a 1,6 milioni netti a stagione a salire, mentre Baldissoni all’ombra del Pireo ha limato le cifre accordandosi con il club greco a quota 13 milioni per il nazionale ellenico.

La campagna acquisti della Roma nel reparto difensivo non si ferma qui: il rumeno Chiriches è stato bloccato e potrebbe arrivare comunque dal Tottenham per completare con Astori, Castan e appunto Manolas il pacchetto arretrato di una Roma che punta allo scudetto in Italia e a stupire in Europa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy