Roma, in America è tutto pronto

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – G.D’Ubaldo) Tra oggi e domani dovrebbe de­finirsi la tournèe negli Stati Uniti, che la nuova proprietà giallorossa vuole fare fortemente.

Ci stanno lavorando i più im­portanti organizzatori di eventi calcistici, in Italia e negli Stati Uniti. Bisogna chiu­dere in fretta perchè i tem­pi sono abbastanza ristret­ti. La Roma dovrebbe par­tire il 29 luglio, tre giorni dopo la chiusura del ritiro di Brunico. Il 30 dovrebbe giocare a Toronto e il 4 agosto a New York, per poi rientrare in Italia. Un per­corso simile, con l’aggiunta di una terza partita a Pitt­sburgh, la squadra giallo­rossa lo aveva fatto nel­l’estate del 2004, sotto la guida di Cesare Prandelli, nella sua breve gestione.

La richiesta dei dirigenti di DiBenedetto è quella di fa­re le cose in grande stile
. La Roma potrebbe affrontare due squa­dre europee impegnate in quello stesso periodo negli States. Si tratta di Juventus e Chelsea. Due sfide suggestive, che fini­rebbero in calendario pochi giorni dopo il test contro il Paris Saint Germain, in­serito nel triangolare di Innsbruck del 26 luglio.

SFIDE – La Juventus che sta cambiando moltissimo, proprio come la Roma. Con un giovane allenatore Antonio Conte e tanti volti nuovi. E poi il nuovo Chelsea di Villas Boas. Abramovich ha dato il ben­servito a Carlo Ancelotti per prendere il portoghese che ha guidato il Porto alla vittoria dell’Europa League. Villas Boas era una delle prime scelte della Roma ed è stato un obiettivo anche per l’Inter. Ma solo il Chelsea ha accettato di pagare la clausola di quindici milioni per liberarlo dal Porto. Saranno due sfide ricche di fa­scino per la nuova Roma di Luis Enrique che sta nascendo. Tra venti giorni parti­rà la nuova stagione, con il raduno a Tri­goria fissato per il 12 e la partenza per il ritiro di Ri­scone di Brunico due gior­ni dopo.

NOVITA’ – Il prossimo cam­pionato partirà il 28 agosto e la Roma giocherà la pri­ma partita in trasferta. So­no tante le novità in vista della nuova stagione. An­che nel settore della comu­nicazione. La Roma avrà un nuovo responsabile, Da­niele Lo Monaco, un gior­nalista sportivo che cono­sce l’ambiente e si è occu­pato per tanti anni della squadra giallorossa. Le no­vità riguarderanno anche la campagna abbonamenti, affidata ancora a Carlo Fe­liziani, sulla quale hanno lavorato anche esperti americani. Il direttore finanzia­rio sarà Claudio Fenucci, che ha già par­tecipato alla riunione del nuovo organi­gramma, alla presenza di Franco Baldi­ni. L’attuale amministratore delegato del Lecce non è stato ancora ufficializzato, ma è questione di giorni. Alla Roma ha già detto sì. Metterà a disposizione la sua esperienza accumulata in quasi quindici anni, non solo nella gestione amministra­tiva della società, ma anche nel delicato campo dei diritti televisivi e dei rappor­ti con la Lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy